Ti occupi dei radicali liberi? Inserisci un contenuto REGISTRATI GRATUITAMENTE!





pancia piatta
pancia piatta

Come dimagrire la pancia

Uno dei desideri più comuni tra le donne è quello di avere una pancia piatta e tonica, da sfoggiare con orgoglio in spiaggia oppure indossando abiti aderenti che sottolineano le forme. Tuttavia avere la pancia piatta non è facile, in quanto alla dieta bisogna associare l’esercizio fisico in modo da ottenere una perfetta tonicità addominale.
Dunque, come dimagrire la pancia?
Esistono molti metodi per ottenere una pancia piatta e perfetta, ma ognuno di questi richiede un forte impegno e un po’ di sacrificio, se si vuole davvero raggiungere il risultato sperato; una pancia in forma e perfettamente scolpita. Prima di vedere come dimagrire la pancia, bisogna capire quali sono le cause che portano alla formazione di quei chili in eccesso nella zona addominale. Generalmente l’aumento del volume della pancia e la perdita di tonicità nelle donne viene causato dalla presenza di aria in eccesso, da un’eccessiva ritenzione idrica e, ovviamente, da cattive abitudini alimentari che causano l’assunzione di calorie in eccesso e quindi la formazione del grasso.


Come dimagrire la pancia: l’alimentazione
Se si vuole dimagrire la pancia bisogna innanzitutto apportare delle modifiche alla propria alimentazione, cercando di correggere le cattive abitudini a tavola e di limitare l’assunzione di quegli alimenti considerati come “nocivi”. A tal proposito bisogna precisare che sono fortemente sconsigliate le diete fai da te o addirittura il digiuno e che è buona norma rivolgersi sempre a un dietologo per apportare delle modifiche alla propria dieta. In linea di massima per dimagrire la pancia viene consigliato di eliminare gli spuntini notturni e gli alcolici, facendo 5 pasti al giorno, ovvero 3 pasti principali e 2 spuntini. Bisogna eliminare i condimenti troppo calorici, consumare pasti leggeri ma frequenti, in modo da non appesantire il metabolismo, e arricchire la propria dieta con frutta, verdura e acqua, quest’ultima indispensabile per l’eliminazione dei liquidi in eccesso. Se la “pancetta” è causata da gonfiore addominale, buona abitudine è consumare tisane drenanti come il tè verde, le tisane al finocchio o all’anice.


Come dimagrire la pancia: lo sport
Chiaramente per avere una pancia piatta e scolpita non è sufficiente curare l’alimentazione ma è indispensabile anche fare un po’ di movimento, in modo tale da bruciare le calorie in eccesso e rassodare i muscoli. In linea di massima si consiglia di svolgere un’attività aerobica per circa 30 minuti al giorno e di associare esercizi mirati al rassodamento dei muscoli addominali. Non bisogna, infatti, cadere nell’errore che una pancia piatta e scolpita si possa ottenere solo con gli addominali; questo tipo di esercizio rientra nell’attività aerobica che in quanto tale permette di rassodare i muscoli ma non di bruciare il grasso in eccesso. Per dimagrire la pancia dovrete quindi svolgere un’attività sportiva completa e soprattutto cercare di essere costanti sia nel fare movimento che nel seguire una dieta equilibrata.


Ti occupi dei radicali liberi? Inserisci un contenuto REGISTRATI GRATUITAMENTE!

  • Login
  • Registrazione gratuita
  • Privacy Policy
  • Cookie Policy