Ti occupi dei radicali liberi? Inserisci un contenuto REGISTRATI GRATUITAMENTE!





Piede d'atleta
Piede d'atleta

Piede d'atleta i sintomi e le cause

Il piede d’atleta è uno sgradevole disturbo che colpisce spesso i piedi di coloro che praticano con costanza una disciplina sportiva, sia all’interno di un centro sportivo, come il magnifico sporting club parco de medici sia all’aria aperta, ad esempio il jogging. La causa principale del disturbo è la presenza di un gruppo di funghi dermatofiti, si tratta di una micosi superficiale e ovviamente non grave, che colpisce le parti del corpo in cui non sono presenti peli superflui, ma se non opportunatamente trattata può essere veramente fastidiosa.

I fattori di rischio

Il piede d’atleta colpisce soprattutto gli sportivi di sesso maschile, gli anziani e gli adulti. Ci sono alcuni fattori che possono rendere più facile il contagio della malattia, ad esempio coloro che hanno un sistema immunitario debole, oppure coloro che soffrono di patologie particolari, come dermatiti, diabete, problemi circolatori ecc. Ci sono anche dei fattori esogeni che però possono aumentare il rischio di soffrire del piede d’atleta e sono illustrati nell’elenco che segue.

  • Camminare a piedi nudi in luoghi pubblici.
  • Calzature strette.
  • Un calo delle difese immunitarie.
  • La scorretta traspirazione.
  • Umidità nei piedi, dovuta a calzini o scarpe bagnate.
  • Indossare materiali che non permettono la giusta traspirazione dei piedi, ad esempio calze sintetiche ecc.
  • Ambienti caldo-umidi come le piscini e gli spogliatoi delle palestre.

I primi sintomi della presenza del piede d’atleta possono essere diversi, generalmente l’infezione si scatena tra le dita dei piedi per poi raggiungere anche la piante del piede e le unghie. I sintomi più comuni sono:

  • prurito e desquamazione della zona interessata, che appare anche arrossata.
  • Nascita di vesciche.
  • Screpolature cutanee.
  • Cattivo odore.
  • Ispessimento delle unghie e successiva lacerazione.

E’ bene una volta riconosciuti i sintomi intervenire rapidamente perchè con il passare del tempo si inizieranno a creare tagli e infezioni più gravi. I microrganismi che provocano il piede d’atleta si nutrono di cheratina, che si trova nello strato superficiale della pelle ma anche su unghie e capelli. Inoltre la cute si indebolisce ed è soggetta ad attacchi di altri generi di batteri. Esistono prodotti specifici per curare questo disturbo, una volta guariti però è fondamentale rispettare delle regole, che sono illustrate nell’elenco che segue.

  • Indossare scarpe traspiranti.
  • Lavare ogni giorno i piedi e asciugare con cura la pelle tra le dita, anche con l’aiuto del phon.
  • Cambiare con regolarità le calze e lavarle in acqua calda.
  • Non camminare scalzi.
  • Non indossare scarpe degli altri.
  • Far prendere aria alle calzature dopo l’uso.
  • Usare sempre le ciabatte all’interno di spogliatoi delle palestre, le docce ed i bagni.

Warning: mysql_num_rows() expects parameter 1 to be resource, boolean given in /var/www/vhosts/radicali-liberi.it/httpdocs/id.php on line 92

Ti occupi dei radicali liberi? Inserisci un contenuto REGISTRATI GRATUITAMENTE!